« vai al numero in edicola »

Rivista97_Fermo Stella

Dopo cinque anni il ciclo pittorico della Passione di Fermo Stella, nella chiesa di San Bernardino in Caravaggio, torna non solo visibile ma pienamente godibile. Gli importanti lavori di restauro compiuti sulle strutture e sugli affreschi della chiesa, voluti dall’amministrazione comunale con il concorso di significativi sponsor, consentono ora di ammirare restaurata la principale opera lasciata nella nostra provincia dal pittore Fermo Stella (documentato dal 1510 al 1562). Ed è più di quel ritorno in vista da tempo atteso, è un ritorno in luce, di forme e colori da troppo trascurati. In concomitanza con la festa di San Bernardino da Siena (19 maggio), si inaugurerà tale intervento, sarà una gioia, e a ben diritto si potrà dire: riecco Fermo Stella.
È noto, ma forse non ancora sufficientemente, che Caravaggio è terra di pittori, anche prescindendo dal grande Polidoro e dal grandissimo Merisi. Una culla delle arti che ha pochi riscontri in altre borgate della provincia, ma ciò che più conta è che tale fatto ha avuto una continuità plurisecolare. Ne discende di conseguenza un invidiabile patrimonio artistico; ma il possedere opere d’arte determina anche la preoccupazione, e l’onere, del mantenerle e custodirle con attenzione e rispetto, e ciò ancor prima di ogni desiderio di valorizzazione e fruizione. [...]