« vai al numero in edicola »

Rivista 111_Franco Bianchetti a Passau

A un amico lettore (che ringrazio), l’accenno contenuto nell’editoriale del numero di marzo sulle peregrinazioni dei nostri Baschenis in giro per le Alpi, ha ricordato la importante installazione che Franco Bianchetti ha collocato nel 2006 in quel di Passau in Baviera, e, più precisamente, nel santuario mariano di Mariahilf, uno dei più venerati in Europa.
L’antica Passavia è città tedesca al confine con l’Austria, nota per la confluenza di tre fiumi, Inn, Danubio e Ilz che, provenendo da sud, da nord e da ovest procedono poi insieme verso est. Nel 2004/2005 la fondazione del Santuario indisse un concorso internazionale per il rifacimento delle dieci cappelle del Rosario collocate nella corte di quel complesso monastico. Quarantaquattro furono gli artisti invitati, provenienti da Germania, Italia, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Ungheria. Inizialmente dieci artisti avrebbero dovuto essere scelti per decorare ciascuno una delle cappelle. Vincitore unico di questo concorso internazionale è risultato “il signor Franco Bianchetti”, ricordava il reverendo Alois Brunner M.A. di Mariahilf. La giuria aveva così motivato la sua scelta: «I progetti presentati da Franco Bianchetti, sia per la scelta dei materiali che dei colori, per l’inserimento nel contesto del luogo e per la pregnanza del significato teologico, hanno convinto la giuria. [...]